L’autunno e Halloween consacrano la zucca  a regina delle verdure di stagione! Scopri i segreti per un abbinamento zucca e vino rosso o bianco ad hoc!

Abbinamento zucca e vino bianco

La zucca ha un sapore molto delicato, che tende al dolce e per via di questa caratteristica è perfetta con i formaggi grassi, il pesce dal gusto deciso, la carne aromatizzata, i salumi, ma anche i cereali e la polenta. Ma come si abbina al vino? Se scegliamo la tecnica della contrapposizione di sapore, bisogna valutare prima di tutto le caratteristiche gusto-olfattive del piatto nella sua interezza. Con un bel risotto alla zucca, ad esempio, che ha un sapore aromatico, tendenzialmente dolce e una leggerissima grassezza/untuosità l’ideale è un vino bianco corposo, con una discreta freschezza e una buona morbidezza come il Greco di Tufo o il Fiano. Si possono abbinare anche le bollicine, come uno Spumante metodo Classico o IL Franciacorta.

Anche con il risotto zucca e gorgonzola o la crema di zucca è da preferire l’abbinamento con un vino bianco, ma possiamo osare di più e puntare su qualcosa di più dolce e aromatico, come il Gewürztraminer.

Abbinamento zucca e vino rosso

L’abbinamento della zucca con il vino rosso è decisamente più insidioso, ma non impossibile! Con un bel piatto di gnocchi di zucca o di tortelli di zucca si può abbinare il Lambrusco, meglio ancora di Sorbara, che fra le quattro varietà di Lambrusco modenese DOP, ha un colore più chiaro, un sapore leggermente acidulo e un profumo fruttato e fresco, con una tipica nota nota di violetta.