Angello al vino rosso

Agnello al vino rosso per la tavola di Pasqua e Pasquetta

Le temperature non sono ancora tiepide, ma Pasqua non è troppo lontana. Ecco perché ci sembra il giorno perfetto per suggerirti un classico delle carni della tradizione pasquale in chiave…

Le temperature non sono ancora tiepide, ma Pasqua non è troppo lontana. Ecco perché ci sembra il giorno perfetto per suggerirti un classico delle carni della tradizione pasquale in chiave un po’ rivisitata: l’agnello al vino rosso.

Come fare l’agnello al vino rosso

Si tratta di una ricetta sana, buona, gustosa e prettamente pasquale, ma soprattutto, facile e che richiede pochissimi ingredienti.

Ingredienti

(per circa 6 persone)

  • 1 kg di agnello (tagliato a pezzi)
  • 250 g di olive nere denocciolate
  • olio EVO q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • vino rosso 1 bottiglia + 2 bicchieri per la cottura

Preparazione

  1. Dopo aver tagliato l’agnello a pezzi, sciacqua l’agnello sotto acqua corrente e lascialo a marinare nel vino rosso in un recipiente coperto con la pellicola per 2 ore.
  2. Passate le 2 ore, metti l’agnello in una teglia, condisci con olio, sale e pepe, aggiungi le olive e copri con i 2 bicchieri di vino rosso.
  3. Copri la teglia con l’alluminio o con un coperchio e infornate a 180° per circa 2 ore, ma come sempre la cottura dipende dal tuo forno, quindi ogni tanto dai una controllata e con un cucchiaio irrora la carne col suo sughino così che non si secchi e resti morbida.
  4. Una volta cotta, scoprila e lascia dorare per pochi minuti sotto il grill.