Cantina Museo Albea locorotondo

Alla scoperta della Puglia con la Cantina Museo Albea

La Puglia è una terra meravigliosa. Avevo sentito parlarne da conoscenti, ne avevo letto tanto, ma vederla dal vivo è tutt’altra cosa, per questo oggi vi racconto della mia visita…

La Puglia è una terra meravigliosa. Avevo sentito parlarne da conoscenti, ne avevo letto tanto, ma vederla dal vivo è tutt’altra cosa, per questo oggi vi racconto della mia visita alla Cantina Museo Albea di Locorotondo.

Appena arrivati abbiamo conosciuto un ragazzo molto gentile e disponibile, nonché proprietario della cantina, Tommaso. Sin da subito ci ha mostrato il loro modo di lavorare, la decennale storia e il bellissimo Museo del vino al piano superiore della Cantina. La Cantina Museo Albea opera da tre generazioni, capostipite il nonno di Tommaso, e produce degli ottimi vini.

Alla fine della visita in vigna, alla scoperta del Locorotondo Doc bianco con l’enologo, abbiamo proseguito con la degustazione di alcuni vini. Voglio raccontarvi questo percorso perché ciò che abbiamo degustato merita davvero un piccolo viaggio attraverso questo post.

Partiamo dal bianco Locorotondo Doc, il Selva, un bianco leggermente sapido e minerale ma ben bilanciato, di corpo e ottimo se degustato con un formaggio fresco. Proseguiamo con il Rosato Petrarosa IGT Puglia, ottenuto con uve di Primitivo fermentate per non più di 6 ore con le bucce. Potremmo parlarne per ore ma la verità è che lascia quasi senza parole, anzi, solo una: formidabile. Si abbina molto bene a formaggi freschi e salumi. A seguire, Tommaso ci ha fatto degustare un rosso davvero eccellente, il Petranera, Primitivo IGT Puglia da 13,5% vol.

Per la chiusura mi sono tenuto quello che per me è stato davvero una piccola grande scoperta. Un vino che nelle sue tre lettere racchiude l’essenza di una regione come la Puglia e di una tradizione come quella della Cantina Museo Albea: il Sol, un Primitivo da 15% vol. di pura follia. Un vino che passa in barrique e si sente prepotentemente, rotondo in bocca, molto persistente con sentori di frutti di bosco, more, e alla fine liquirizia. Abbinato con estrema eleganza a salumi e carni rosse, ma anche a mio parere a un buon formaggio stagionato.

Perché arricchire le vostre vacanze pugliesi con una visita alla Cantina Museo Albea? Perché in aziende come questa è racchiusa la tradizione di una terra che non è solo mare e divertimento, ma anche storie di famiglia, lavoro, competenza e grande gusto.

Vi consiglio di fare un giro sul sito della Cantina Albea e magari acquistare uno dei prodotti di cui vi ho parlato, sono davvero ottimi ed i prezzi decisamente invitanti.