Il vino Cabernet Sauvignon è un vitigno a bacca nera originario del territorio di Bordeaux, in Francia. In Italia viene prodotto tradizionalmente in Friuli e nel Veneto (Bassa Atesina, Oltradige, Valle dell’Adige e conca di Bolzano). Questo vino, molto pregiato e raffinato, è un ibrido (spontaneo) tra il Cabernet Franc e il Sauvignon.

Vino Cabernet, caratteristiche

Il Cabernet Sauvignon si presenta di colore rosso granata, con una struttura solida e compatta e un profumo complesso. In esso, infatti, si avvertono note di mirtilli, ribes nero e more, tracce di sottobosco, note terrose, rabarbaro, prugne, eucalipto, cedro, tabacco e peperone. Al palato è pieno, con ritorni tannici che sanno di liquirizia. Se invecchiato diventa ricco di aromi terziari speziati.

L’altra patria del Cabernet, oltre al Veneto e al Friuli, è la Toscana (tra Castagneto Carducci e Bolgheri), dove negli anni Settanta prese piede il fenomeno Super Tuscan. È diffuso anche nel resto d’Italia, dove è presente da solo o come vitigno migliorativo. All’estero ha avuto un successo straordinario in California (valli di Napa e Sonoma).

Vino Cabernet, prezzo

Il Cabernet Sauvignon è venduto a un prezzo di partenza di circa 4 euro, ma può arrivare a costare anche oltre 50 euro.

Vino Cabernet, abbinamenti

Il Cabernet Sauvignon si abbina molto bene alle carni rosse, alla cacciagione e ai formaggi piccanti. Può accompagnare anche i primi piatti di carattere, come pasta al ragù o alla carbonara. Va servito a una temperatura di servizio di 16-18°C, in calici ampi.

Per scoprire quale calice è preferibile usare, ecco una piccola guida sui bicchieri da vino.