martedì, Febbraio 27, 2024
HomeNewsCarlo Cracco, il celebre chef, si unisce alla tendenza culinaria della friggitrice...

Carlo Cracco, il celebre chef, si unisce alla tendenza culinaria della friggitrice ad aria

Nel mondo culinario in continua evoluzione, una nuova tendenza ha preso piede con forza: la friggitrice ad aria. Questo elettrodomestico del momento sta conquistando anche i cuochi di fama, tra cui l’acclamato chef Carlo Cracco, che recentemente è diventato il testimonial della Friggitrice ad Aria di Masterpro per Kasanova, un noto brand di casalinghi.

Il fenomeno della friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria è stata paragonata al padel degli elettrodomestici, diventando oggetto di dibattito e meme sui social. La sua popolarità è cresciuta rapidamente, tanto da attirare l’attenzione di figure di spicco come Carlo Cracco. Quest’ultimo non è solo un sostenitore dell’elettrodomestico, ma è anche ambasciatore della linea completa di attrezzi da cucina offerta da Kasanova, che include pentole, padelle, coperchi, e persino robot da cucina.

Carlo Cracco: l’evolution della linea Kasanova

L’interesse di Cracco per la friggitrice ad aria ha una storia che affonda le radici nel lancio della linea “Fatto in casa da Benedetta” per Kasanova, avvenuta a febbraio 2023. Inizialmente, Benedetta Rossi era la testimonial della linea, ma nel giro di pochi mesi, il testimone è passato a Carlo Cracco. La friggitrice ad aria è un elemento chiave di questa linea, evidenziando la sua importanza nella cucina casalinga moderna.

Differenze tecnologiche e di potenza

Mentre la friggitrice ad aria di Benedetta Rossi e quella di Carlo Cracco condividono caratteristiche fondamentali, come la capacità di friggere senza olio, ci sono alcune differenze significative. La versione di Cracco vanta una tecnologia Wi-Fi, che aggiunge una dimensione di connettività all’esperienza culinaria. Inoltre, ci sono differenze di potenza e capacità: 1800 W e 6,5 litri per la Rossi air fryer contro 1500 W e 5 litri per la versione di Carlo Cracco.

Carlo Cracco: il piacere di cucinare senza olio

Entrambe le friggitrici ad aria si sono guadagnate un posto nel cuore degli appassionati di cucina grazie alla loro capacità di friggere in modo sano e gustoso, eliminando l’uso eccessivo di olio. Questo approccio salutare ha reso le friggitrici ad aria un must-have nelle cucine moderne.

Il peso del portafoglio

Il prezzo varia, con la versione di Benedetta Rossi attualmente quotata a 139 euro e quella di Carlo Cracco a 99,90 euro (prezzo scontato rispetto ai 119 euro di partenza). Nonostante le differenze di prezzo, entrambe offrono un valore eccezionale considerando le loro funzionalità e prestazioni.

L’interessante domanda che si pone è se Kasanova miri non solo al mercato degli amanti della cucina casalinga con Rossi ma anche a conquistare i “gastrofighetti” con l’influenza di Carlo Cracco. Solo il tempo potrà rispondere a questa domanda, con il prossimo cambio di brand ambassador previsto entro dodici mesi. Resta da vedere chi sarà il prossimo chef ad abbracciare la friggitrice ad aria e diventare il volto di questa innovazione culinaria.

Conclusione: unire il gusto all’innovazione

In conclusione, la friggitrice ad aria si sta affermando come un elettrodomestico essenziale nelle cucine di tutto il mondo. Con chef di fama come Carlo Cracco che abbracciano questa tendenza, ciò conferma che la cucina moderna può unire il gusto tradizionale all’innovazione tecnologica. Sarà interessante seguire l’evoluzione di Kasanova nel mercato culinario e scoprire chi sarà il prossimo ad aggiungere il proprio tocco alla friggitrice ad aria, rendendola un’icona culinaria ancora più apprezzata.

RELATED ARTICLES

ULTIMI ARTICOLI