Pasqua, la primavera, le giornate che si sono allungate, il piacere di una passeggiata al tramonto, sì, abbiamo decisamente bisogno di uscire dal letargo. Io me ne rendo conto anche dai gusti che si adattano alle stagioni. Ad esempio, in questo periodo ho più voglia di dolci freschi e leggeri che di concentrati carichissimi e iper lussuriosi. La crostata al limone con frolla al vino bianco è certamente un validissimo esempio.

Farla è semplicissimo ma soprattutto vi profumerà la casa di quei ricordi di cose buone che custodiamo tutti in quell’angolino di cuore che non sempre mostriamo.

Crostata al limone con pasta frolla al vino bianco: ingredienti

  • 200 g di farina
  • 50 g di burro
  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di vino bianco
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di mezzo limone
  • marmellata di limoni q.b.

Crostata al limone con pasta frolla al vino bianco: procedimento

  1. Rompete le uova, mettetele in una terrina, aggiungete lo zucchero e sbattetele leggermente
  2. Aggiungete il burro a temperatura ambiente e poi la farina poco alla volta, mescolando bene
  3. A questo punto completate l’impasto con vino,lievito, sale e la buccia grattugiata di mezzo limone
  4. Impastate bene ma non eccessivamente, altrimenti la frolla vi si slegherà, quindi avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigo per 40 minuti
  5. Imburrate e infarinate una teglia da crostata, o come faccio io usate uno spray staccante che ormai trovate un po’ in tutti i negozi che vendono articoli da cucina, tenete da parte un po’ di frolla per la decorazione, stendete il resto col matterello, arrotolatela attorno ad esso per aiutarvi e rivestite la vostra teglia
  6. Mettete ora la marmellata, non troppa però, diciamo che per una dose di frolla come questa circa 250 g dovrebbero essere sufficienti
  7. Decorate la crostata come più vi piace con l’impasto che avevate tenuto da parte
  8. Cuocete a 180° fino a doratura

Se ci mettiamo d’accordo per prepararla, possiamo fare un flashmob profumatissimo.

Buona Pasquetta, ragazzi!