Un vino rosso Spumante dai toni dolci e dalla irresistibile bevibilità

È il Cabernet Spumante Demi-Sec dell’azienda Biasiotto, di Quero Vas in provincia di Belluno. La produzione della cantina è impegnata nella realizzazione di vini quali il notevole Prosecco Doc, ma anche di bottiglie a base di Cabernet Franc in purezza, in questo nostro caso in modalità Demi-Sec, in pratica mediamente dolce, con una concentrazione zuccherina di circa 45 grammi per litro.

Le piantagioni sorgono sulle colline di Codroipo, in provincia di Udine, e sono allevate con il sistema a guyot; la resa per ettaro vitato è di 100 quintali. La vendemmia ha luogo tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, quando i grappoli di Cabernet Franc in purezza vengono raccolti e condotti in cantina, dove sono immessi in un macchinario che diraspa l’uva e successivamente la sottopone a pigiatura. Il 30% del raccolto, però, viene prima tenuto in una stanza preposta all’appassimento, per circa 30 giorni a temperatura e umidità controllate.

Le due porzioni di uva svolgono la fermentazione a contatto con le bucce per un massimo di 12 giorni, alla temperatura controllata di 26-28° C; in seguito i due mosti vengono assemblati e trasferiti in autoclave dove, con l’aggiunta di zucchero di canna e lieviti selezionati, svolgeranno la presa di spuma e la rifermentazione, secondo il metodo Martinotti-Charmat. Il vino spumante così ottenuto sarà conservato per un periodo che varia dai 6 ai 12 mesi, a seconda dell’annata, alla temperatura di circa -2° C, a contatto con la feccia nobile di rifermentazione, tenuta in sospensione. Infine avviene l’imbottigliamento, con macchinari in acciaio isobarici e senza l’aggiunta di alcun ulteriore elemento chimico, e la messa in vendita con la gradazione di 12% vol.

Stappiamo il Cabernet Spumante Demi-Sec Biasiotto e versiamolo in calici a tulipano non troppo ampi, fresco, ma non troppo, alla temperatura di servizio di circa 10-12° C. Può essere consumato anche ad una temperatura più bassa, ma trattandosi di un vino rosso, si rischierebbe di comprometterne le qualità organolettiche.

Il colore è rosso rubino impenetrabile, con riflessi violacei, perlage fine e spuma consistente. Al naso emergono sentori floreali, di viola e rosa, aromi fruttati, come fragole, more, mirtilli, prugne e note speziate. All’assaggio il vino dimostra la sua freschezza, il buon corpo e struttura, la cremosità e l’equilibrio; leggermente tannico e amabile, possiede un’ottima beva e una lunga persistenza, con un leggero retrogusto fruttato.

Il Cabernet Spumante Demi-Sec della cantina Biasiotto si abbina bene a dolci al cioccolato, pasticceria secca, dessert a base di frutta e gelato e al cioccolato fondente. E’ ottimo anche da sorseggiare a fine pasto. Alla salute!


Profumi: 7
Gusto: 8
Equilibrio: 7,5
Persistenza: 6,5
Longevità: 6,5
Rapporto q/p: 6,5