Pala Wines

Degustazione Essentija Bovale di Pala Vini

Un vino eccezionale, da un vitigno dimenticato: il Bovale

Dal Bovale nasce questo elegante vino rosso, dotato di grande equilibrio: “Essentija” dell’Azienda agricola Pala di Serdiana in Sardegna. Ci troviamo in una zona che da’ vita a prodotti caratteristici e che ben rispecchiano le peculiarità della terra che li origina.

Il Bovale è un vitigno autoctono che è stato per lungo tempo dimenticato. La cantina ha invece puntato sulla sua riscoperta attraverso vigneti di alberello tradizionale a piede franco (cioè non devastati dalla fillossera), che hanno un’età compresa tra gli 80 ed i 130 anni. I terreni, situati nelle tenute di Terralbese, Uras e San Nicolò d’Arcidano, nel territorio di Oristano, sono ubicati a 11 metri di altitudine ai piedi del Monte Arci, di origine vulcanica.

Il suolo è ovviamente di tipo sabbioso, data anche l’immediata vicinanza del mare, che influisce sulla crescita delle piantagioni con la sua brezza. La resa, molto bassa, si aggira sui 40-50 quintali per ettaro vitato.

Le uve di Bovale in purezza vengono raccolte e sottoposte a pigiadiraspatura e successiva macerazione a temperatura controllata, con l’aggiunta di lieviti selezionati autoctoni.
Dopo circa 10 giorni, la fermentazione alcolica è svolta in contenitori di acciaio inox alla temperatura controllata di 22-24° C.

Successivamente, al termine di una leggera chiarifica e di un breve periodo di riposo, il vino è messo a maturare prima per 4 mesi in vasche di cemento, quindi per circa 2 anni in grandi botti di rovere.
Si registra un ulteriore passaggio di 2 mesi in acciaio prima dell’imbottigliamento, infine il vino matura ancora 6 mesi prima della messa in commercio, con la gradazione di 14% vol.

Stappiamo “Essentija” Bovale Isola dei Nuraghi Igt un’ora prima di degustarlo e versiamolo in calici di tipo Bordeaux alla temperatura di servizio di 18-20° C.

Il colore è rosso rubino intenso, con riflessi violacei o leggermente aranciati, a seconda dell’invecchiamento.

Al naso il vino esprime un piacevole bouquet di aromi per lo più fruttati, che spaziano dai mirtilli alle prugne, dalle ciliegie alla confettura di more, ma anche sentori di vaniglia, caffè, cioccolato, macchia mediterranea e smalto.

In bocca è pieno, avvolgente, morbido e dalla trama tannica dolce perfettamente integrata; dotato di buon corpo e grandissimo equilibrio, grazie ad una punta di acidità, è un vino elegante e persistente, con un finale che richiama note salmastre e di macchia mediterranea.

Possiamo abbinare “Essentija” Bovale dell’Azienda agricola Pala a primi piatti sostanziosi, carni rosse in umido, selvaggina da piuma, arrosti, spezzatini, secondi a base di funghi, salumi e formaggi stagionati. Si presta ad un invecchiamento in cantina di almeno 5 anni. Alla salute!

7.3 / 10 Voto Finale
Profumi
Gusto
Equilibrio
Persistenza
Longevità
Rapporto Qualità Prezzo