venerdì, Marzo 1, 2024
HomeNewsForchettiere Awards 2024 celebra l'eccellenza enogastronomica: i vincitori

Forchettiere Awards 2024 celebra l’eccellenza enogastronomica: i vincitori

Lunedì sera, al Teatro del Sale di Firenze, si è svolta con grande entusiasmo la cerimonia di premiazione della quarta edizione dei Forchettiere Awards 2024, il prestigioso riconoscimento che celebra l’eccellenza enogastronomica toscana. Diciassette categorie, altrettanti vincitori e un premio speciale alla carriera hanno caratterizzato l’evento, rendendolo un trionfo del gusto.

Forchettiere Awards 2024: un’atmosfera carica di emozioni

Tra i momenti più emozionanti della serata, l’assegnazione del premio alla carriera. Il premio va alla rinomata chef Valeria Piccini del ristorante Caino di Montemerano (Grosseto), con due stelle Michelin. Una figura di spicco nell’ambito culinario che ha saputo conquistare il palato dei giurati e del pubblico.

Il voto della giuria

Gli ottanta giurati del panel tecnico, il cui voto pesa per il 60% sul totale, hanno espresso le loro preferenze su oltre 200 locali. Le votazioni sono state aperte per l’intero mese di dicembre sul sito della testata “Il Forchettiere”. Le nuove aperture dell’anno 2023 e lo chef emergente sono stati particolarmente sotto i riflettori. Hanno, infatti, portato alla selezione dei finalisti da cui sono emersi i vincitori.

Forchettiere Awards 2024: diversità di eccellenza

I premiati nelle diverse categorie spaziano da Cibrèo Ristorante ad Architettura del Cibo, da Il Palagio del Four Seasons a Podere Belvedere, da Antico Ristoro di Cambi a Sevi, da Il Vecchio e il Mare a Caffè Concerto Paszkowski, da Badiani a Wild Buns, da Tripperia Vegana Tanotto a Enoteca Alessi e Fabio Nistri, fino a Saporium Firenze.

Forchettiere Awards 2024: i vincitori

I tre vincitori delle categorie legate alla Toscana sono il ristorante Il Frantoio di Colle Val d’Elsa (Siena), la pizzeria Lo Spela di Greve in Chianti (Firenze) e il cocktail bar Salotto Negroni 1919 di Certaldo (Firenze).

La partnership con Pitti Taste, il salone delle eccellenze enogastronomiche, è stata confermata anche quest’anno, con la consegna dei premi speciali in programma il 3 febbraio. Il Forchettiere Awards gode del patrocinio del Comune di Firenze, di Confcommercio Toscana e Confesercenti Toscana, consolidando la sua posizione di riconoscimento di rilevanza nel panorama gastronomico.

Forchettiere Awards
Forchettiere Awards

Un tributo ai vincitori

Nella cornice suggestiva del Teatro del Sale, i vincitori hanno ricevuto gli applausi calorosi del pubblico, confermando l’impegno e la dedizione che caratterizzano l’eccellenza culinaria toscana. La prossima tappa sarà Pitti Taste, dove si assegnano i premi speciali che aggiungono ulteriore prestigio a questo riconoscimento tanto ambito nel mondo della ristorazione.

Il miglior ristorante della Toscana: ‘Il Frantoio’

Il miglior ristorante della Toscana è a Colle ed è ’Il Frantoio’ dello chef Jacopo Pereira e dell’imprenditore Pietro Sammicheli. Freschi del premio per il loro panettone, oggi conquistano il premio come miglior ristorante della Toscana del Forchettiere Awards. Duecento locali, ottanta giurati, i voti della giuria popolare raccolti sul sito della testata ’Il Forchettiere’ per un totale di cinquanta finalisti. La cerimonia si è tenuta il 15 gennaio, al Teatro del Sale a Firenze ed erano presenti anche i colligiani Pereira e Sammicheli. “Abbiamo avuto il grande onore di ricevere il premio del Forchettiere Awards – affermano – Ringraziamo di cuore tutti coloro che ci hanno supportato in questi anni e ancor di più chi continuerà a farlo”. De ’Il Frantoio’ se ne parla bene, ormai, non solo in Valdelsa e neanche esclusivamente in provincia. I piatti di Pereira hanno raggiunto, infatti, un grado tale di ricercatezza, ma anche di attenzione alla tecnica e al prodotto di qualità che anche le principali guide gastronomiche di settore menzionano il ristorante come una tappa imperdibile, fino a meritarsi un posto sulla Guida Michelin, tra i ristoranti consigliati.

RELATED ARTICLES

ULTIMI ARTICOLI