glacette per vino metallo plastica

Glacette per vino in plastica o acciaio, come funziona

La glacette per vino è un contenitore termico che isola la bottiglia e ne rallenta il riscaldamento. Può essere di plastica morbida o rigida, ma anche d’acciaio ed è un…

La glacette per vino è un contenitore termico che isola la bottiglia e ne rallenta il riscaldamento. Può essere di plastica morbida o rigida, ma anche d’acciaio ed è un vero must se vuoi servire il vino, soprattutto quello bianco, ad una temperatura ideale!

Glacette termica, come funziona

Come abbiamo detto tante volte, rispettare la temperatura di servizio è molto importante per apprezzare un vino. La glacette termica si può rivelare un’alleata eccezionale non solo d’estate, ma anche per gustare al meglio i vini bianchi, che vanno sempre serviti freddi. Il perché è presto detto: abbassando la temperatura, infatti, si riescono a percepire la sapidità, l’acidità e la freschezza, caratteristiche gradevoli e solitamente desiderate in questo tipo di vino.

Glacette in acciaio inox

La glacette per vino ha un funzionamento estremamente semplice. Solitamente ha una struttura circolare capace di contenere bottiglie comprese fra 75 dl e 1 l. La parte superiore è estraibile per consentire l’inserimento e la rimozione degli elementi rinfrescanti. In genere si trovano non più di 2 elementi refrigeranti, che chiaramente vanno congelati anticipatamente nel freezer prima di essere utilizzati.

Glacette in plastica

La glacette in plastica è dotata di fasce o cuscini estraibili che contengono al loro interno un liquido refrigerante. Prima di utilizzarle vanno tenute in freezer per qualche ora e poi s’inseriscono nell’apposito vano all’interno del contenitore. Esistono anche le glacette in acrilico, sempre di forma circolare, che vanno inserite direttamente nel congelatore prima dell’uso. Questo tipo di contenitore mantiene fresche le bottiglie, ma è anche in grado di raffreddarle. È ideale per quei vini che vanno serviti a bassissime temperature come i vini spumanti secchi (es. Franciacorta, Prosecco di Valdobbiadene).