Una coppia infallibile…

Grazie all’arrivo degli arrosticini direttamente dall’Abruzzo e per merito di Samuele, stasera decido di aprire una bottiglia di Montepulciano d’Abruzzo DOC Masciarelli, una delle cantine più importanti della regione e simbolo della rinascita enologica abruzzese.

Ammetto che è un vino che non conosco molto, a parte aver bevuto qualche bottiglia di Emidio Pepe (ma li è un mondo a parte).

La Cantina Masciarelli è una cantina che ha sede a San Martino sulla Marrucina, provincia di Chieti; la produzione è molto grande e variegata, parliamo di 2.500.000 di bottiglie; sicuramente Trebbiano e Montepulciano, nelle loro varie versioni, rappresentano i prodotti emblematici della Cantina.

In cantina ho un Montepulciano d’Abruzzo 2015 Riserva, linea Marina Cvetic; 200.000 bottiglie è la produzione annua. La resa per ettaro è di 90 quintali per ettaro, molto al di sotto del limite imposto dal disciplinare. In cantina 15 giorni di fermentazione in acciaio, 25 giorni di macerazione e poi in barrique, 100 per 100 nuove, per 12/18 mesi.

Partiamo dal colore: un rosso rubino molto intenso, quasi impenetrabile ma limpido; consistente. Una caratteristica tipica del Montepulciano d’Abruzzo.

Al naso sicuramente intenso e complesso, di qualità fine: frutta rossa matura, bacche rosse con una nota vinosa e un finale speziato; si sente, ma in maniera equilibrata, l’affinamento in barrique nuove.

Ma è sotto l’aspetto gustativo che a mio parere questo vino da il meglio di se: secco, caldo e morbido; fresco, abbastanza tannico e sapido. Un vino veramente equilibrato, forse il suo più grande punto di forza, insieme alla grande intensità e persistenza.

E’ un vino di corpo, quasi robusto,ma che mantiene un’ottima bevibilità, grazie soprattutto al suo equilibrio.

L’abbinamento con gli arrosticini di Samuele è veramente ottimo: la succulenza della carne ovina, insieme all’aromaticità di questo piatto tipico; si accordano perfettamente con la persistenza, l’intensità gusto olfattiva e l’alcolicità di questo Montepulciano d’Abruzzo Riserva di Cantina Masciarelli.

Una serata abruzzese sicuramente da ripetere!