La piadina romagnola è una vera prelibatezza. Con l’aggiunta di vino bianco acquista tutto un altro sapore e un profumo inebriante.

Piadina al vino bianco, ingredienti

  • 250 g di farina bianca
  • 25 g di strutto
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di bicarbonato
  • Vino bianco tiepido q.b.

Piadina al vino bianco, preparazione

  1. Fai intiepidire il vino e fai sciogliere il sale.
  2. In una ciotola versa la farina, il pizzico di bicarbonato, lo strutto e il vino e amalgama bene gli ingredienti, fino a ottenere un composto liscio ed elastico.
  3. Coprire l’impasto con un canovaccio pulito e lascia riposa per 15-30 minuti.
  4. Seziona l’impasto in 3 palline e nel frattempo fai riscaldare la padella, meglio se è quella senza bordi.
  5. Stendi ogni pallina con il matterello e fai cuocere una piadina alla volta. La piadina si cuoce molto velocemente, quindi dovrai rigirarla velocemente; appena si formano delle piccole bolle bruciate la cottura sarà terminata.
  6. Piadina al vino bianco, preparazione Fai intiepidire il vino e fai sciogliere il sale.
  7. In una ciotola versa la farina, il pizzico di bicarbonato, lo strutto e il vino e amalgama bene gli ingredienti, fino a ottenere un composto liscio ed elastico.
  8. Coprire l’impasto con un canovaccio pulito e lascia riposa per 15-30 minuti.
  9. Seziona l’impasto in 3 palline e nel frattempo fai riscaldare la padella, meglio se è quella senza bordi.
  10. Stendi ogni pallina con il matterello e fai cuocere una piadina alla volta. La piadina si cuoce molto velocemente, quindi dovrai rigirarla velocemente; appena si formano delle piccole bolle bruciate la cottura sarà terminata.

Le piadine possono essere farcite secondo i tuoi gusti. Per questa ricetta puoi usare lo Chardonnay o la Falanghina. Buon appetito!