martedì, Giugno 18, 2024
HomeNewsDieta: in che modo migliora la qualità della vita? I segreti della...

Dieta: in che modo migliora la qualità della vita? I segreti della dieta mediterranea

Montegiorgio, Marche – Le Marche, celebri per la Dieta Mediterranea, stanno diventando un faro per il benessere e la qualità della vita. Un lungo studio scientifico, il Seven Countries Study, condotto per oltre trent’anni, ha esaminato le abitudini e la salute di diverse famiglie a Montegiorgio, dimostrando come il loro stile di vita possa contrastare malattie come l’ipertensione.

Dieta e Marche: una terra di salute e benessere

Le Marche, terra della Dieta Mediterranea, sono annoverate tra le regioni più longeve e attive del Paese. Il loro stile di vita è celebrato come un modello, capace di contrastare le malattie cardio-circolatorie e di promuovere il benessere complessivo.

Riconoscimento UNESCO e dieta mediterranea

Nel 2010, l’Unesco ha inserito la Dieta Mediterranea nel patrimonio culturale immateriale. Oltre all’Italia, coinvolge la Grecia, il Marocco e la Spagna. Nel 2013, Cipro, Croazia e Portogallo si sono uniti al riconoscimento. Gli aspetti specifici, come il ruolo della donna, la scelta stagionale dei cibi e il pasto condiviso, sono stati sottolineati come fondamentali per la salute e il benessere.

Nascita del laboratorio piceno della dieta mediterranea

A Montegiorgio, nel 2012, è nato il Laboratorio Piceno della Dieta Mediterranea. Guidato da medici, storici e esperti alimentari, l’obiettivo è valorizzare i principi della Dieta per una maggiore attenzione alla salute e per lo sviluppo agro-alimentare, turistico e culturale delle Marche. Questo laboratorio ha organizzato convegni, fiere della qualità e iniziative nelle scuole per promuovere uno stile di vita sano.

Leggi per la tutela e la valorizzazione

Il 2018 è stato un anno significativo con l’approvazione della legge 14, che tutela e valorizza la Dieta Mediterranea. Nel dicembre 2023, la legge 23, proposta dalla giunta Acquaroli e emendata in commissione dai consiglieri Marco Marinangeli e Andrea Putzu, ha ulteriormente sottolineato l’impegno della regione. Il Consiglio regionale Marche ha ratificato questa legge, sottolineando la volontà di promuovere le Marche come terra del benessere e della qualità della vita.

Iniziative per il benessere complessivo

Le iniziative per promuovere le Marche come terra del benessere e della qualità della vita includono diverse attività. Il Laboratorio Piceno ha promosso il riscoprire del buon vivere attraverso convegni, partecipazioni a eventi come Expo 2015 a Milano e fiere della qualità con la collaborazione di piccoli produttori, cuochi, operatori turistici e sanitari.

Il coinvolgimento della comunità è un pilastro centrale. Corsi nelle scuole, riscoperta dell’artigianato, camminate nella natura e serate a tema con gli anziani che fungono da cuochi sono solo alcune delle attività svolte per educare e coinvolgere le persone.

Dieta mediterranea: una filosofia di vita

La Dieta Mediterranea è ora integrata nelle iniziative finalizzate al miglioramento del benessere complessivo della popolazione. Questa filosofia di vita, oltre a portare benefici alla salute, contribuisce allo sviluppo agro-alimentare, turistico e culturale delle Marche.

In conclusione, le Marche stanno dimostrando un impegno tangibile per promuovere uno stile di vita sano attraverso la valorizzazione della Dieta Mediterranea. La regione non solo celebra una pratica alimentare, ma abbraccia una filosofia di vita che contribuisce al benessere e alla qualità della vita.

RELATED ARTICLES

ULTIMI ARTICOLI