Alias lo spezzatino al vino rosso

Lo stracotto al vino rosso è una ricetta tradizionale piemontese. Richiede una cottura piuttosto lunga, ma con la pentola a pressione i tempi si riducono notevolmente.

Come fare lo stracotto al vino rosso

Per realizzare questa ricetta puoi usare la Barbera o del Barolo di buona qualità. Si tratta di due grandi vini rossi piemontesi. Certamente il Barolo è più pregiato, poiché il vitigno (Nebbiolo) è più antico della Barbera. Al limite, puoi usare altri vini che condividono con il Barolo lo stesso vitigno, come il Barbaresco o il Gattinara.

Ingredienti

  • 500 kg di carne per spezzatino (manzo, maiale, cavallo, ecc.)
  • ½ l di vino rosso Barbera o Barolo
  • 500 g di cipolle bianche
  • 2 carote
  • 1 foglia di alloro secco
  • 2 chiodi di garofano
  • 25 g di olio extravergine d’oliva
  • Burro q.b.
  • Paprika q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento

  1. Prima di tutto, taglia la carne a pezzi regolari
  2. Nella pentola a pressione fai rosolare la carne con un filo d’olio, finché non forma una bella crosticina.
  3. A questo punto, aggiungi le carote e le cipolle tritate grossolanamente.
  4. Unisci il vino e regola di sale, pepe e paprika.
  5. Chiudi con il coperchio ermetico con valvola e fai cuocer per 40 minuti dal fischio, abbassando il fuoco al minimo.
  6. Apri la valvola per far uscire il vapore e poi togli il coperchio.
  7. Togli la carne e la foglia di alloro, e frulla la verdure con il minipimer.

Il consiglio in più

Per rendere il fondo di cottura più cremoso, puoi aggiungere un po’ di farina setacciata. La carne, va servita con abbondante crema.